Isis: nuovo attacco alle raffinerie di Baiji, bombe contro i depositi

isis-Baiji

 

Baghdad, 7 dic. – I miliziani dello Stato islamico hanno bombardato questa mattina la zona dove si trova il deposito di greggio estratto dall’impianto di Baiji, nel nord dell’Iraq. Secondo quanto ha reso noto un ufficiale della sicurezza di Baghdad ai media locali, l’attacco ha provocato un vasto incendio. Il colonnello dell’esercito iracheno, Khalaf Jaber, ha reso noto che “le forze armate hanno sotto controllo l’intero impianto petrolifero, tra i piu’ importanti del paese, e lo Stato islamico non riesce in alcun modo ad avanzare per riprenderne il controllo. I loro miliziani sono nelle aree limitrofe”.

Nei giorni scorsi infatti l’esercito iracheno ha cacciato le milizie islamiche dalla zona dell’impianto petrolifero di Baiji e ora i jihadisti si sono posizionati nella zona del ponte di al Fatiha sul fiume Tigri.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -