Litiga con altri abusivi e da’ fuoco alla fabbrica dismessa, Rom denunciato

incendio6 dic 2014 – Un rom romeno di 62 anni e’ stato denunciato a piede libero dai carabinieri con l’accusa di essere l’autore del rogo che all’inizio dell’ottobre scorso aveva danneggiato gravemente lo stabilimento dismesso della “Icoma Industriale” di Cornaredo, nel Milanese.

Secondo i militari, l’uomo aveva appiccato il rogo dopo aver litigato con alcuni suoi connazionali perché non voleva che questi occupassero lo stabile in sua assenza. Le fiamme, propagatesi all’esterno, avevano anche rovinato un locale attiguo alla cabina della centralina Enel, provocando l’interruzione della fornitura elettrica nel quartiere per diversi muniti. Sul posto erano giunti i vigili del fuoco di Milano, Rho e Inveruno e i carabinieri, che in precedenza erano intervenuti diverse volte per allontanare i rom che vi entravano. Alcuni, oltre ad essere denunciati per occupazione abusiva, erano stati anche arrestati per furto di corrente elettrica



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -