La Francia risarcirà con 60 mln di dollari gli ebrei deportati con i treni francesi

hollande

 

6 dic 2014 – Washington e Parigi hanno siglato un accordo per ricompensare le migliaia di persone deportate nei campi di sterminio nazisti attraverso i treni dell’azienda francese SNCF.

L’annuncio e’ stato dato da un diplomatico francese che ha parlato di 60 milioni di dollari. La maggior parte dei destinatari sono ebrei cittadini americani o israeliani L’accordo adesso apre le porte degli Stati Uniti al gruppo ferroviario e consentira’ di partecipare a importanti contratti, tra i quali alcuni bandi di concorso in Maryland.

[dividers style=”5″]

Il 3 dicembre una giova coppia ebrea e’ stata vittima di una rapina in un appartamento parigino. E’ accaduto lunedi’, nel sobborgo di Creteil. Tra uomini armati hanno fatto irruzione in un appartamento in cui vivono i genitori di una delle due vittime: hanno separato i due ragazzi (lei 19enne, lui di 21) e, mentre uno arraffava il denaro, un altro teneva a bada il giovane e il terzo stuprava la ragazza.
Prima della violenza sessuale i tre hanno chiesto alla coppia di consegnare carte di credito e codici.

Uno dei malviventi -ha raccontato al quotidiano Le Parisien una delle vittime- ha detto loro di essere certo che vi fosse denaro in casa visto che le vittime sono ebrei.   I tre si sono trattenuti nell’appartamento per un’ora.

Alla rapina è stata data un’impronta di tipo razzista, ma la polizia francese, dopo aver arrestato due dei tre sospettati, ha dichiarato. “E’ ancora troppo presto per capire se le vittime sono state scelte perche’ erano ebrei”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -