Ungheria: il senatore McCain definisce Orban “un dittatore neofascista” che va a letto con Putin

mc-cain

 

3 dic 2014 -Il ministero degli Esteri dell’Ungheria ha convocato l’incaricato d’affari degli Stati uniti a Budapest per protestare contro i commenti del senatore repubblicano John McCain, il quale ha definito il primo ministro Viktor Orban “un dittatore neofascista”. Durante il dibattito nel Senato Usa sui nuovi ambasciatori, ieri, McCain ha parlato dell’Ungheria come di una “nazione che e’ vicina a cedere la sua sovranita’ a un dittatore neofascista che va a letto con Vladimir Putin”.

(Secondo il senatore USA McCain, per essere definiti democratici bisogna fare gli interessi di Wall Street e “andare aletto” con Obama.)

Budapest ha dato una prima risposta oggi con Levente Magyar, segretario di stato agli Esteri, il quale ha detto all’incaricato d’affari: “Il governo ungherese trova inaccettabili e respinge fermamente i commenti del senatore John McCain sul primo ministro ungherese e sulla relazione dell’Ungheria con la Russia”.

Il ministero degli Esteri ha inoltre comunicato che l’ambasciata ungherese a Washington si e’ messa in contatto con lo staff di McCain, Il senatore, dal canto suo, ha detto di non essere preoccupato di come sono stati accolti i suoi rilievi dal governo ungherese e di aver chiesto a Orban di cambiare durante un viaggio che ha fatto in Ungheria a fine gennaio. “Ovviamente lui ha scelto di non farlo”, ha detto ancora il senatore.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -