Imola, allarme della Ausl: possibile tentativo di truffa

AUSL IMOLA - CopiaImola, 4 dic – Continuano da alcuni giorni le segnalazioni di cittadini che dicono di essere stati chiamati da sedicenti operatori o medici dell’Ausl di Imola che raccolgono fondi da destinare ai settori oncologici.

Si ribadisce che l’Ausl di Imola non telefona ai cittadini per raccogliere fondi o donazioni né tantomeno si reca al loro domicilio a questo scopo.
Le donazioni dirette all’Azienda vengono effettuate esclusivamente ai CUP o con bonifico bancario e rilascio di ricevuta.

I cittadini che ricevessero telefonate come questa da persone che si spacciano per incaricati dell’Azienda sanitaria sono invitati a non fornire il proprio indirizzo né ad aprire la porta e a darne segnalazione alle Forze dell’Ordine.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -