Fornaio rapinato con la pistola alla tempia da due extracomunitari minorenni

spara3 dic – Nel pieno della notte tra domenica 30 novembre e lunedì 1 dicembre sul confine bresciano un giovane fornaio, fermo a un semaforo provvisorio, viene avvicinato da un ragazzino extracomunitario di 15-16 anni che gli chiede aiuto per soccorrere l’amico che sta molto male. Il ragazzino è a viso scoperto, su uno scooter che parcheggia acceso: gli chiede aiuto perché il suo amico accasciato in terra, proprio in mezzo alla strada

L’uomo scende dalla sua autovettura, ma il giovane gli punta la pistola alla testa, lo costringe a farsi dare i soldi del portafogli  mentre il complice che stava sdraiato sull’asfalto salta in piedi e monta sullo scooter, pronto a scappare via dopo il colpo. La vittima gestisce con i genitori la conosciuta forneria e pasticceria Il forno di Zani proprio nel centro di Casalromano.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -