Putin: le sanzioni occidentali contro la Russia non avranno successo

Putin-Obama

 

I tentativi di mettere Mosca nell’angolo utilizzando l’arma delle sanzioni non hanno chance di successo e la risposta della Russia sarà sempre equilibrata e coerente con i diritti e gli impegni della Russia. L’ha affermato il presidente Vladimir Putin in un’intervista pubblicata oggi dall’agenzia di stampa turca Anadolu.

“I tentativi di utilizzare il linguaggio degli ultimatum e delle sanzioni nei colloqui con la Russia sono assolutamente inammissibili e non hanno chance di successo”, ha affermato Putin. “In qusti casi, la nostra risposta è sempre stata e sempre sarà equilibrata e coerente con diritti e impegni della Russia in base ai trattati internazionali, compresi gli accordi Wto”, ha aggiunto.

Gli Stati uniti, l’Unione europea e il Giappone hanno imposto su Mosca sanzioni per il ruolo che sta avendo nella crisi ucraina. Mosca ha risposto con un embargo sulle importazioni di prodotti alimentari dall’Europa.

“Voglio sottolineare – ha detto ancora il presidente russo – che misure restrittive unilaterali imposte sul nostro paese da Stati uniti, Ue, Giappone, Australia e diversi altri paesi non sono legittime. Tali pressioni non solo causano danni economici diretti, ma minacciano anche la stabilità internazionale”. In questo senso, Putin si augura che “il buon senso prevalga” e gli interlocutori “abbandonino la logica distorta delle restrizioni e delle minacce, per cercare soluzioni reciprocamente accettabili”.

28 novembre 2014 askanews



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -