Caro Silvio, confondi i Matteo: Salvini ha bisogno di tutti ma non di voi!

salvini2

 

Caro Silvio, confondi i Matteo, Salvini ha bisogno di tutti ma non di voi!

Il Caimano dice che le sue parole su Salvini sono state strumentalizzate e si corregge: “Ho detto che è potenziale leader e non il futuro leader”

Caro Silvio, in mezzo a tutta l’ arroganza che permea pure l’aria che respiriamo, lasci che anche io mi arroghi il diritto di rispondere al posto di Salvini, che è già leader della Lega Nord e se, come credo, vuole creare una alternativa di governo per ritornare un Paese Sovrano sia dal punto di vista politico che monetario,  sarà anche il leader della maggioranza degli italiani.

Se come credo, Salvini vuole dare risposte concrete, tangibili e veloci (subito) alla disoccupazione cronica di questo Paese che grazie anche a voi, è stato messo nelle mani di quei criminali nostrani e del moloch eurocratico che lo ha desovranizzato e depredato, Salvini sarà anche il leader della maggioranza degli italiani.

Se come credo, Salvini vuole rilanciare questo Paese attraverso la cancellazione della repressione fiscale, facendo pagare il giusto a tutti (20%), Salvini sarà anche il leader della maggioranza degli italiani.

Se come credo, Salvini vuole fermare l’invasione di tutta questa gentaglia che non possiamo aiutare (in Africa ci sono 1 miliardo di africani e stiamo aiutando quelli che in Africa stanno meglio), che non ci serve, che non ha nessun motivo e nessun diritto di arrivare e soprattutto di restare in Italia (veri profughi a parte), tutte questo e molto altro le può fare e sono certo che le farà anche senza di voi,  che avete messo alla gogna tutto il centro destra e tutto il popolo liberale. Voi che siete falliti. Il Pdl è fallito. Forza Italia è fallita. Fratelli D’Italia, per mantenersi in vita, segue a ruota la Lega. L’Udc è fallita e quel che ne resta sono dei voltagabbana. L’NCD, Nuovi Comunisti Democratici sono dei traditori e come partito non sono nati, mi dica, con chi dovrebbe allearsi?

Salvini sa bene che è finito il momento del partecipare e che è arrivata l’ora del parteci-fare, e parteci-fare vuol dire fare, e fare significa ‘fatti e non pugnette’ e i fatti li potrà fare solo senza di voi. Per i cittadini, per gli elettori nessun pregiudizio, sono tutti benvenuti, ma dei professionisti della politica, degli opportunisti, escort, arrampicatori, parassiti, indagati, imputati, condannati, ladri e corrotti, ne fa volentieri a meno.

@Armando Manocchia



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -