A Milanistan partono le ronde volute dalla Lega (ma con un altro nome!)

pisapia

 

26 nov – A MILANO ‘LEGALIZZATE’ LE RONDE DELLA LEGA. Quando qualche secolo fa le promosse la Lega, le ronde non andavano bene. Si sprecarono gli insulti: Razzisti, squadristi, stasi e chi più ne aveva ne vomitava….

Poi invece sono state realizzate  da moltissimi Comuni italiani i quali, dopo un corso di informazione-formazione e la corresponsione di emolumenti camuffati da ‘rimborsi spese,’ invece che RONDE le hanno chiamate ‘Assistenti Civici’, ma sono le stesse persone, con gli stessi compiti.

Ora, anche nella Milanistan di Pisallah partono le ‘squadre antidegrado’. Anche queste come le RONDE, sono composte da disoccupati e volontari.

I media di regime, sempre attivi nel ‘legare il somaro dove vuole il padrone’, hanno sbattuto in faccia ai beoti questo ‘progetto rivoluzionario’,  promosso dal Comune di Milano e Amsa, che coinvolgerà a turno per tre mesi 50 persone alla volta e che, in una città come Milano, ‘conterà come il due di coppe quando briscola è bastoni’.

Niente di nuovo quindi, perché ciò che interessa, piu’ che la sicurezza, è accedere ai finanziamenti europei a fondo perduto e soprattutto distribuirli a persone e cooperative vicine agli amici degli amici attraverso i corsi per info-formare continuamente nuove ‘ronde’, spendendo i buoni spesa in determitati gruppi economici .Il tirocinio infatti prevede anche un rimborso giornaliero di 25 euro e ticket per il pranzo.

Le RONDE di Pisallah raccoglieranno piccoli rifiuti, segnaleranno i senza dimora e tutto ciò che potrebbe destare preoccupazione dal punto di vista della sicurezza urbana. Insomma, le RONDE!

@Armando Manocchia



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -