Una porcata abbinare il canone RAI alla bolletta elettrica, oltre che incostituzionale

 

rai-nn

22 nov – Un governo Renzi illegittimo (perché non eletto da alcuno), vorrebbe abbinare alle bollette elettriche l’ennesimo, assurdo, odioso balzello, per far pagare il canone Rai, con arbitraria norma ad hoc nella Legge di Stabilità, anche a famiglie, cittadini, consumatori ed utenti che non hanno la televisione, imponendo alle aziende elettriche l’ingrato compito di fungere da esattori, per finanziare sprechi e sperperi della Rai ed ‘il disagio drammatico delle Tv locali, che hanno messo in cassa integrazione una parte enorme dei dipendenti’, come ha detto il vice-ministro dell’Economia Enrico Morando.

Ancora una volta, in una guerra tra poveri innescata da un Governo irresponsabile che invece di risolvere aggrava il disagio sociale e le condizioni economiche di milioni di famiglie sempre più povere, dovranno essere lavoratori, disoccupati e pensionati, che hanno il sacrosanto e costituzionale diritto di rinunciare ad un televisore, a dover retribuire i lauti pasti di manager e dirigenti di una Tv di Stato, che sottoscrivono allegri appalti esterni per finanziare una Tv deficiente, che invece della cultura e di una obiettiva informazione, distribuisce ‘pacchi e pacchetti’ in prima serata.

Essendo una inammissibile porcata, l’obbligo di addossare nelle bollette dell’energia elettrica, già gravate da oneri di sistema, tasse e vari balzelli l’ennesima tassa di scopo, come quella del canone Tv anche a coloro che hanno la libertà di non voler possedere in casa un televisore, il fatto di esigere il canone non già ai possessori di apparecchi televisivi, ma a chiunque abbia un’utenza elettrica ossia famiglie, imprese, uffici pubblici, condomini, pensionati, studenti e disoccupati, costituisce una evidente lesione di norme costituzionali ancora vigenti, che Adusbef impugnerà ancora una volta, davanti la Corte Costituzionale.



   

 

 

4 Commenti per “Una porcata abbinare il canone RAI alla bolletta elettrica, oltre che incostituzionale”

  1. A noi in questo momento di crisi ci viene chiesto anche di pagare il canone!! E, per cosa? Per far prendere 5 milioni abbondanti a Fazio? È un insulto alla dignità umana di chi prende meno di mille euro al mese!!! Fate schifo!! Peggio dei mafiosi!!!

    • condivido la porcata e l’abuso di potere da parte del governo, mi sa che si sta tirando la corda e prima o poi si spezzerà

  2. Fate tutti il suggellamento del televisore, e mandiamoli a fare in culo.

  3. .Il canone televisivo sta diventando una pubblica estorsione. I cittadini devono raccogliere le firme per abolirlo ed opporsi allo scempio di denaro pubblico. Inoltre, la televisione pubblica, è stata infestata anche dalla pubblicità.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -