Inducevano le mamme usare a latte artificiale invece che materno, arrestati 12 pediatri

Inducevano le madri a scegliere l’allattamento artificiale per favorire ditte produttrici. In cambio ricevevano computer e viaggi. Tra i 18 finiti in manette anche due primari. Arresti in Toscana, Lombardia, Marche e Liguria

allattamento

 

21 nov. – Dalle prime ore di stamane i Carabinieri dei Nas con i colleghi dell’Arma territoriale stanno eseguendo 18 ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di 12 pediatri, tra cui due primari, 5 informatori scientifici e un dirigente d’azienda di alimenti per l’infanzia per corruzione nonche’ 26 decreti di perquisizioni in Toscana, Lombardia, Marche e Liguria.

Secondo le indagini i medici inducevano le mamme a utilizzare latte artificiale di note ditte al posto del latte materno, non per motivi di salute, ma per favorire alcune aziende di note ditte produttrici
I dettagli dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa  nella sala conferenze del Comando Provinciale Carabinieri di Pisa, via Guido da Pisa. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -