Storie di gay, dal governo 200mila euro al “film culturale” di Belen

belen

 

20 nov – Il governo apre il portafoglio e dà 200mila euro al film “Non c’è due senza te”, una commedia degli equivoci firmata da Massimo Cappelli. La pellicola, che vede tra i protagonisti Fabio Troiano, Dino Abbrescia, Tosca D’Aquino e Belen Rodriguez, è stata inserita nella lista dei film ritenuti di interesse culturale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, che ha disposto di assegnare al film un sostanzioso finanziamento: 200 mila euro, stando a quanto stabilito con la delibera del 29 ottobre scorso.

La commedia del regista Cappelli non sta attirando l’attenzione solo per la presenza di Belen sul set, ma per il tema trattato che secondo il ministero è di interesse culturale. Fabio Troiano e Dino Abbrescia, infatti, interpretano due ragazzi gay che si amano e si troveranno coinvolti in una serie di avventure insieme alla sexy Laura, che metterà a dura prova il loro rapporto. libero



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -