Gay, Grillini: si rispetti l’identità di genere nei seggi elettorali

grillini

 

20 nov – «Nei seggi venga rispettata l’identità di genere delle persone che hanno compiuto un percorso di transizione»: lo dice un ordine del giorno del luglio scorso proposto da Franco Grillini, cofirmato da diversi consiglieri della coalizione di centrosinistra e approvato a maggioranza dall’Assemblea regionale. Domani la celebrazione in tutto il mondo del TDoR, Transgender Day of Remebrance.

Nel luglio scorso l’Assemblea regionale dell’Emilia-Romagna ha approvato un ordine del giorno, primo firmatario Franco Grillini, che invia al massimo rispetto dell’identità di genere anche quando questa non sia stata registrata dall’anagrafe.

«Sempre più di frequente – ricorda Franco Grillini, capolista a Bologna di Emilia-Romagna Civica – le persone che intraprendono un percorso di transizione non intendono sottoporsi a interventi chirurgici che modifichino gli organi sessuali. In assenza di una legge che prenda atto di questa situazione, sono i tribunali a imporre alle anagrafi di modificare i dati della persona accordandoli con l’identità di genere. Quando questo non accade, può capitare che una ragazza che ha completato il percorso di transizione verso il maschile venga apostrofata al femminile a causa della documentazione anagrafica o venga messa in discussione la sua identità».

La mozione, che riguarda anche la preferenza di genere da attribuire al momento del voto, non può imporre ciò che la legge nazionale ancora non riconosce e si risolve in un invito, in questo caso agli operatori dei seggi, affinché non sollevino problemi quando vi sia discrepanza tra l’identità della persona e quella stabilita nel documento anagrafico.

Un invito tanto più pressante in quanto, proprio alla vigilia delle elezioni regionali dell’Emilia-Romagna, si celebra in tutto il mondo il TDoR, Transgender Day of Remebrance, nato nel 1998 per commemorare le vittime dell’odio e del pregiudizio anti-transgender. Quest’anno a Bologna l’appuntamento è alle 18.30 in piazza San Francesco.

«Come ogni anno parteciperò all’evento – aggiunge Grillini – augurandomi che anche questa iniziativa prema sul Parlamento affinché legiferi al più presto».



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -