Carcere di Siracusa: Maxi rissa tra italiani e immigrati, 100 detenuti coinvolti

jihad-carcere

 

20 nov. – Maxi rissa nella casa circondariale di Siracusa. Coinvolti circa cento detenuti, per motivi ancora sconosciuti, del ‘blocco comuni’ del primo piano, meta’ dei quali stranieri, il resto per lo piu’ catanesi. Dopo molte difficolta’, riferisce il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra, gli agenti penitenzari hanno sedato la rissa.

Per trenta persone e’ stato necessario l’intervento del medico di guardia, per una l’invio al pronto soccorso dell’ospedale cittadino. “E’ inaccettabile – dice il sindacalista – che l’amministrazione penitenziaria non sia in grado, per l’elevata carenza di organico, di assicurare la sicurezza negli istituti”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -