Porto Empedocle: sbarcati 820 clandestini in tre giorni

sbarchi

 

19 nov – Sbarcati ieri a Porto Empedocle (Agrigento) 241 immigranti, tra i quali 31 donne e 39 minori, recuperati nel Canale di Sicilia dal mercantile statunitense “Liberty grace”. Il cargo, di 190 metri di lunghezza e 28.836 tonnellate di stazza lorda, si e’ fermato in rada e le operazioni di trasbordo, rese necessarie a causa del notevole pescaggio dello scafo e dell’insufficiente fondale, sono state coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto con impiego di unita’ navali della Guardia Costiera e di altre forze di polizia.

L’azione e’ stata rallentata dalla forte risacca sotto bordo e dall’altezza delle murate della nave. La Capitaneria ha pertanto disposto il riposizionamento del mercantile, e ha utilizzato la motovedetta CP 819 d come piattaforma per agevolare la discesa in sicurezza dei profughi, poi trasferiti in porto dalle motovedette CP 527 della Guardia Costiera e PS 660 della Polizia di Stato. Gli stranieri, provenienti da Siria ed Iraq, sono risultati complessivamente in buone condizioni di salute. Quello di oggi e’ il terzo sbarco negli ultimi tre giorni a Porto Empedocle, dove sono arrivato 820 immigrati. strettoweb



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -