Alluvione Sardegna: promesse a vuoto di Letta, assenza totale di Renzi

MARCELLO ORRU’ : FONDI ALLUVIONE, DOPO LE PROMESSE A VUOTO DI LETTA, L’ASSENZA TOTALE DI RENZI. PIGLIARU METTA IN MORA IL GOVERNO

Alluvione Sardegna

 

Sono passati 12 mesi dalla tragica alluvione che colpì la Sardegna e il governo ha completamente abbandonato la nostra Regione per quanto attiene le risorse destinate ai risarcimenti dei tanti comuni colpiti. Dopo le promesse a vuoto di Letta siamo passati al governo attuale di Renzi che è totalmente assente e si è dimenticato della Sardegna.

Siamo di fronte ad una situazione vergognosa che suscita tanta rabbia nei cittadini, nelle famiglie e nelle imprese colpite dall’alluvione del 18 novembre 2014. Non solo mancano all’appello i 500 milioni necessari ma non si è vista nemmeno l’ombra dei 200 milioni promessi dall’ex premier Letta nel corso della sua visita a Olbia nei giorni successivi all’alluvione, tra le macerie e la gente disperata. E dispiace notare che la reazione della Giunta regionale dinnanzi all’ennesima presa in giro del governo nazionale sia molto debole e priva di ogni efficacia.

Caro presidente Pigliaru, è’ ora di alzare i toni e il livello nel confronto tra Regione e Stato: lei, come guida dei sardi, dovrebbe mettere in mora il Governo nazionale inadempiente e inaffidabile. La Sardegna non ha nel governo Renzi un interlocutore credibile, sarebbe ora di prenderne atto.

Marcello Orrù – consigliere regionale



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -