Cyberwar: Dipartimento di stato Usa chiude rete online, accuse ai russi

cyber-securit17 nov – Il Dipartimento di Stato americano ha dovuto sconnettere nel fine settimana la sua rete informatica pubblica dopo un sospetto attacco hacker. Già venerdi il dipartimento di stato aveva parlato di un’operazione di manutenzione della sua ‘rete online non confidenziale” ma per la stampa Usa il vero motivo della decisione sarebbe un attacco informatico.

Il Washington Post cita un alto funzionario che parla di “un’attività inquietante” contro la rete del Dipartimento pur precisando che non sarebbe stata sottratta nessuna informazione sensibile.

Se confermato, quest’attacco informatico sarebbe solo l’ultimo di una lunga serie di operazioni di pirataggio online contro gli organismi pubblici americani. La settimana scorsa, ad esempio, le poste americane (Usps) avevano annunciato il furto da parte di hacker di informazioni realtive a centinaia di loro funzionari e clienti.
Il mese scorso un attacco informatico era stato lanciato contro la Casa Bianca (che aveva ammesso “un’intrusione” sulla sua rete online).
Secondo il Washington post all’origine di questi attacchi ci sarebbero degli hacker russi.



   

 

 

1 Commento per “Cyberwar: Dipartimento di stato Usa chiude rete online, accuse ai russi”

  1. Putin è troppo forte……,lo ammettono anche gli USA !!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -