Ebola: la Banca Mondiale vuole un fondo di “miliardi di dollari”

Jim Yong Kim, president of the World Bank

 

14 nov (askanews) – Una pandemia globale potrebbe fare milioni di morti se la comunita’ internazionale tardasse di nuovo a fronteggiare una crisi come quella provocata dall’Ebola in Africa occidentale. Questo il monito arrivato dal presidente della Banca mondiale, Jim Yong, alla vigilia del vertice del G20 in Australia, sollecitando la creazione di un fondo di emergenza per garantire l’immediata disponibilita’ finanziaria di “milioni, miliardi di dollari” in caso di nuove emergenze.

Il mondo ha tardato ad agire per contenere la diffusione dell’epidemia di Ebola, che ha causato finora oltre 5.000 morti in Liberia, Sierra Leone e Guinea, ha sottolineato. “La risposta e’ arrivata tardi, lo sappiamo tutti. Se ci fosse una pandemia influenzale che si diffonde rapidamente e uccide milioni di persone, avremmo bisogno della disponibilita’ immediata di miliardi di dollari”, ha aggiunto, definendo il fondo proposto come “una sorta di polizza assicurativa“. (fonte Afp)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -