Sistemi meteorologici Usa colpiti da hacker cinesi

cyberwar

 

12 nov 2014 – Hacker cinesi hanno recentemente effettuato un attacco contro i sistemi meteorologici americani, forzando gli esperti di cyber-sicurezza a isolare dati vitali per la gestione tra gli altri di disastri ambientali, dell’aviazione e del trasporto marittimo. Lo scrive il Washington Post citando funzionari statunitensi.

Secondo il giornale della capitale Usa, l’intrusione si e’ verificata alla fine dello scorso settembre ma non c’e’ stata indicazione di alcun problema fino al 20 ottobre successivo. Anche allora la National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa), che comprende il National Weather Service, non disse che i suoi sistemi erano stati compromessi. Secondo le fonti del Washington Post, l’agenzia dedicata alla meteorologia non comunico’ alle autorita’ competenti la scoperta dell’attacco hacker.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -