Fassina propone il «superamento cooperativo dell’euro»

renzi-fassina

 

13 nov – “Non voterò la fiducia su una delega in bianco. Noi non vogliamo rallentare le riforme, però vogliamo migliorarle e mettere una fiducia in bianco su una delega sarebbe una forzatura”.

Lo ha detto l’esponente della minoranza Pd Stefano Fassina. Cito solo la finale dell’articolo di Antonio Polito sul Corriere della Serva di oggi: “……Stefano Fassina è arrivato a proporre sul Foglio non l’uscita dall’euro, come un qualunque Grillo o Salvini, ma «il superamento cooperativo dell’euro», che poi è la stessa cosa, visto che non sembra esserci nessuno in giro disposto a cooperare con noi per farci uscire in modo indolore dalla moneta unica.

Così – dice Polito – più di vent’anni di zelante europeismo, nuova ideologia di una sinistra che trasferiva a Bruxelles il sol dell’avvenire tramontato all’Est, vengono buttati a mare in un sol colpo. Al posto dell’integrazione europea, cui hanno dedicato la vita leader fino a ieri venerati come Spinelli, Prodi e Napolitano, ecco che si propone la «dis-integrazione ordinata» della moneta unica, così da farne due, o tre, o quindici, come se questo risolvesse il nostro problema cruciale: il costo di un enorme debito.

Sì. Purtroppo ancora c’è chi crede alla bufala del debito e non ha capito che è solo uno strumento (se non peggio) per tenere al laccio intere nazioni



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -