Bologna: disabile 70enne sfrattato, ha un malore e finisce in ospedale

anziano_botte

 

13 nov – Sono arrivati a casa sua ufficiale giudiziario e reparto mobile e lo hanno sfrattato: da un po’ di tempo l’uomo non riusciva a pagare l’affitto. Lui ha settant’anni e un’invalidità al 60% riconosciuta per cui prende una pensione. Durante le operazioni però qualcosa non va e l’uomo accusa un malore: così la polizia chiama un’ambulanza e l’anziano viene trasferito al pronto soccorso dell’ospedale più vicino.

Succede a Bologna, nel quartiere di San Donato: la denuncia del caso è partito da un collettivo di studenti che si occupa anche dell’emergenza abitativa in città. Loro, proprio in occasione dello sfratto, avevano organizzato un presidio: “Ci è stato impedito di entrare – racconta uno degli attivisti di Labàs – anche se ci eravamo offerti come mediatori”. L’uomo era stato oggetto di un’ordinanza di sfratto esecutivo per morosità, ovvero non poteva più permettersi di pagare il canone mensile d’affitto. “

today.it



   

 

 

1 Commento per “Bologna: disabile 70enne sfrattato, ha un malore e finisce in ospedale”

  1. Devo dissentire, con il 60% non si percepisce nessuna pensione, perchè per avere la misera somma di 245 euro (non ricordo l’importo esatto) bisogna raggiungere il 74%….Io ho il 70% e non ho diritto a nulla, se non alle prestazioni ospedaliere….

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -