Bagnasco: tenere in Italia i nostri gioielli industriali

bagnasco

 

13 nov – “Terni, e io penso a Genova, Taranto… il nostro auspicio è tenere il più possibile in casa i gioielli”. Lo ha detto il presidente Cei, il cardinale Angelo Bagnasco, nella conferenza stampa che chiude l’assemblea dei vescovi.
“Se vi fosse un approccio prevalente o esclusivo di tipo finanziario alla realtà industriale del nostro paese, realtà grande e in alcuni settori di alta eccellenza e riconosciuta nel mondo”, un approccio che porta a “vendere per ripianare ma poi non avere più nulla”, “non ci sembra, come uomini della strada e cittadini e persone che ascoltano la gente, la strada più alta”.

“La storia, anche recente, ci insegna che laddove non c’è stato l’ancoraggio al nostro paese, presto o tardi si è dissolta una realtà industriale. Dobbiamo anche riconoscere la necessità di immettere capitali freschi nelle industrie”, ha concluso Bagnasco.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -