22 MILA GLI IMMIGRATI fermati alla frontiera franco-italiana di Mentone

mentone

 

Questo pomeriggio il ministro degli interni francese Bernard Cazeneuve si è recato in visita a Mentone per fare un punto della situazione con le autorità locali per il contrasto dell’immigrazione clandestina. In conferenza stampa il guardasigilli transalpino ha snocciolato alcuni importanti dati: 22.000 migranti sono stati fermati dall’inizio dell’anno oltre a chiedere un rafforzamento di Schengen e una maggiore cooperazione con l’Italia.

Sempre al valico di frontiera di Mentone a partire da gennaio 2014 sono stati arrestati 51 passeurs e 46 di loro condannati. Ma non solo, ci sarà un incremento delle forze di polizia: i 150 agenti della CRS (Compagnies Républicaines de Sécurité, ugualmente conosciuta con la sigla CRS, è un corpo della police nationale francese con funzioni antisommossa e di protezione civile ndr) rimarranno a Mentone, mentre la polizia di frontera, PAF (Police aux frontières), subirà un incremento dell’organico di stanza a Ponte San Luigi di 20 agenti in più.

di Andrea Di Blasio  riviera24

11/11/2014



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -