Roma: proteste contro gli immigrati, cassonetti bruciati ”Basta furti e violenze”

cassonett-bruciati

 

11 nov – Notte di tensione a Tor Sapienza, a Roma. Alcuni cittadini del quartiere, circa un centinaio, sono scesi in strada per protestare contro gli immigrati e il vicino centro di accoglienza. Per qualche minuto la strada, via Giorgio Morandi, è diventata teatro di una sassaiola e alcuni cassonetti sono stati bruciati.

”Basta con furti e violenze. In ballo c’è la nostra sicurezza”, scrive su Facebook il presidente del comitato di quartiere Tommaso Ippoliti. ”Ci siamo rotti di subire, le istituzioni non ci proteggono, allora ci difendiamo da soli”.



   

 

 

1 Commento per “Roma: proteste contro gli immigrati, cassonetti bruciati ”Basta furti e violenze””

  1. Eeeee piano piano l’italiano si sta destando da un lungo letargo di buonismo!!!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -