Luxuria ospite del Tg di Tv2000, l’emittente dei Vescovi “grande apertura”

papa

 

Roma, 10 nov. – Vladimir Luxuria sarà domani sera alle 20,30 ospite del Tg di Tv2000, l’emittente della Conferenza Episcopale Italiana. Lo rivela la stessa Luxuria all’Adnkronos, spiegando di essere stata contatta “via mail una settimana fa dal giornalista Cesare Cavoni”.

Il compito dell’ex parlamentare di Rifondazione Comunista sarà quello di “commentare le notizie del giorno, esattamente come tanti altri ospiti. Per questo ringrazio la tv dei vescovi e confesso di avere accettato molto volentieri l’invito. Trovo che sia un grande segnale di apertura -afferma Luxuria- e credo sia giusto che la Chiesa, attraverso questo organo di informazione, si confronti anche su temi sui quali la pensa diversamente”.

Luxuria tiene a sottolineare di non essere stata chiamata “in qualità di attivista dei diritti civili, per partecipare a un dibattito sulla famiglia, ma come personaggio pubblico, esattamente come tutti gli altri, senza differenziazioni ideologiche, per commentare i fatti di attualità, dalla politica all’economia, alla cronaca. Per questo -conclude- io che sono abituata a rispettare tutti avendo dovuto lottare molto per essere rispettata, andrò domani negli studi di Tv2000 con il massimo rispetto, convinta che si debba sempre fare un passo avanti nei confronti degli altri e non aspettare che gli altri lo facciano prima di noi”. adnkronos

[dividers style=”2″]

“Separarsi per non sporcarsi con gli altri è la sporcizia più grande”. Lo dice il Papa, citando Tolstoj, in un messaggio all’assemblea della Cei parlando del ministero sacerdotale, al centro dei lavori dei vescovi riuniti ad Assisi. “Voi sapete che non servono preti clericali il cui comportamento rischia di allontanare la gente dal Signore né preti funzionari che, mentre svolgono il loro ruolo, cercano lontano da Lui consolazione”, ha sottolineato Francesco.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -