Vaticano: cacciato il cardinale Burke, aveva criticato Bergoglio

papa

 

9 nov 2014 – Il cardinale americano Raymond Leo Burke, in prima fila nell’opposizione conservatrice a Bergoglio, e’ stato insignito di un titolo onorifico di consolazione, quello di guida del Sovrano Ordine di Malta, e  rimosso dall’incarico di prefetto del Tribunale supremo della Signatura apostolica (la Cassazione della Santa Sede).

Sara’ sostituito dal francese Dominique Mamberti, che lascia il suo posto di segretario per le relazioni con gli stati (ministro degli Esteri del Vaticano) al britannico Paul Richard Gallagher, attuale nunzio apostolico in Australia. Pochi giorni fa, Burke aveva sferrato un affondo durissimo contro Papa Francesco, sostenendo che “la Chiesa e’ senza un timone”. Vaticano, cresce il fronte anti Francesco: “La Chiesa è una nave senza timone”

E’ stato fra i principali oppositori al Sinodo dei vescovi della linea di apertura di Bergoglio verso i divorziati risposati e gli omosessuali.



   

 

 

5 Commenti per “Vaticano: cacciato il cardinale Burke, aveva criticato Bergoglio”

  1. Da cacciare sono il mammalucco e I suoi vescovi e cardinal venduti alla massoneria e pagati con petrodillari dell’Islam

  2. I lupi travestiti da agnelli, restano sempre lupi! Perdono il pelo ma non il vizio!

  3. La CGIL,contro il PD…Il PAPA contro i suoi cardinali…….E difficile capirci qualcosa !!!

  4. Altri papi hanno tentato di riformare la chiesa (Gregorio VII ad es.), ma nessun papa potrà mai cambiare la natura umana, sarebbe come credere che si può estirpare il male con la vittoria sempiterna del bene: andiamo a rileggere Genesi

  5. Valerio De Matteis

    VAI FRANCESCO TIENI DURO!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -