Marino sbeffeggia l’eroe di guerra: posto al cimitero fra i materiali da asporto

david-tobini

 

8 nov – David Tobini è morto nel 2011, a soli 28 anni, per salvare i suoi compagni durante un’azione in Afghanistan contro i talebani. Il suo sogno era avere una casa tutta sua e la madre, Anna Rita Lo Mastro, sta ora cercando di realizzare il desiderio del figlio facendogli costruire una cappella all’interno del cimitero di Santa Maria in Galeria. La vicenda è raccontata da RomaCapitale

La donna ha così chiesto un appuntamento a Ignazio Marino per chiedergli tutte le autorizzazioni del caso ma ieri, all’incontro, il sindaco non si è presentato. Al suo posto, il primo cittadino ha mandato Roberto Tricarico, del suo staff, il responsabile Ama Maurizio Campagnani, Eliseo Torresan dell’ufficio relazioni con i cittadini e Miriam Lepore, addetta stampa.

La delegazione ha spiegato alla donna che nel cimitero non c’è spazio e che l’unico sito utile è un angolo dove si ripone materiale da asporto e nella parte vecchia si può solo realizzare una tomba a terra. I rappresentanti comunali hanno poi aggiunto che esiste un piano di espansione e che nella nuova area entreranno una cinquantina di nuove cappelle ma a farne richiesta sono state già 134 famiglie.

Insomma, l’unica chance offerta a Anna Rita è stata quella di mettersi in lista e sperare che chi è in graduatoria faccia un passo indietro. Uno schiaffo, una beffa amara che Roma avrebbe dovuto assolutamente evitare nel rispetto della memoria di un suo cittadino morto per la patria.

[dividers style=”2″]

La mancanza di rispetto per militari italiani non è cosa nuova. Marino si è anche vantato, tempo addietro, di aver fatto risparmiare 400 euro al Comune per non aver acquistato corone di fiori per ricordare i caduti di Nassirija



   

 

 

8 Commenti per “Marino sbeffeggia l’eroe di guerra: posto al cimitero fra i materiali da asporto”

  1. signor marino, che hanno fatto quelle 134 famiglie per l’Italia? Hanno servito l’italia col sangue? Il posto accanto ad uno sgabuzzino per il deposito?!? Merita questo? Perché i centri sociali non spaccano le macchine alle persone giuste??? Fa solo schifo! Si vede come ha fatto togliere gli striscioni per i MARÓ ! Schifata dal suo modo di fare politica…

  2. Cosa vi sareste aspettati da una zecca?

  3. Marino vattene, i romani non te vogliono!

  4. il peggior sindaco che ci poteva capitare … meglio la boldrini … e ho detto tutto ..

  5. Quale commento potrei lasciare se non quello che in Italia siamo governati ed amministrati da una banda di schifosi incapaci ladri e bastardi che non hanno rispetto per i nostri morti, specie se essi muoiono da Fedeli Servitori dello Stato.Qui in Italia trovano rifuguio e benessere solo stranieri che non hanno mai contribuito alla grandezza alla libertà alla democrazia al benessere di questo Paese, forse proprio perché siamo governati da mafiosi che si garantiscono gli uni con gli altri. Così come David Tobino, mio figlio Roberto Garro di 19 anni militare morto in servizio (e così come i miei avi) e noi tutti, aspettiamo ancora verità e giustizia che non avrà mai!

  6. Ed io che pensavo che peggio di Alemanno Roma non potesse meritare..

  7. Imperterriti i sinistroidi e coloro che continuano a votarli fanno scempio di questa nazione. Marino è quanto si meritano i romani che l’hanno votato. Non per questo Alemanno sia stato migliore ma la situazione di Roma è stata determinata dalla sinistra con gli ultimi sindaci succedutisi.

  8. L’Italia non sarà mai un grande Paese fino a quando chi ci governerà non lo amerà veramente e si impegnerà per renderlo tale.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -