Riduzione in schiavitù e racket dell’accattonaggio, 10 nomadi arrestati

>>>ANSA/SAVE CHILDREN, IN ITALIA 1,4 MLN MINORI IN POVERTÀ ASSOLUTA

 

MILANO, 4 NOV – La polizia locale ha eseguito ieri un’ordinanza di custodia cautelare a carico di una decina di nomadi romeni accusati di riduzione in schiavitù, tratta e “alienazione e acquisto” di schiavi per aver gestito per mesi il racket dell’accattonaggio a Milano.

Nell’ambito dell’inchiesta, coordinata dal pm Piero Basilone, è stato accertato che una ventina di vittime sarebbero state portate dalla Romania in Italia, anche dopo essere state comprate, per farle elemosinare, a forza di botte, ai semafori. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -