Tentano di rapire una bambina, arrestati Rom

arresto2

3 novembre  – Hanno tentato di rapire una bambina di 12 anni per darla in sposa al loro figlio. Una coppia di rom, lei 43 anni e lui 49 anni, sono stati arrestati dai carabinieri per tentato sequestro di persona.

Due nomadi, moglie e marito, sono stati arrestati dai carabinieri di Cirie’, in provincia di Torino, poiche’ ritenuti responsabili di tentato sequestro di una minorenne. Il fatto risale al 23 ottobre, quando una donna Rom di 32 anni ha denunciato ai carabinieri che due persone, un uomo e una donna, a bordo di un’Opel Astra, hanno tentato di rapire la figlia di 12 anni. La ragazzina era nel cortile e la coppia si e’ avvicinata a lei e ha tentato di trascinarla all’interno dell’auto. La bimba ha urlato e i suoi genitori sono accorsi a salvarla.

La donna ha raccontato che il tentato rapimento della figlia, a suo avviso, era da attribuire alla volonta’ della coppia di dare la giovane in sposa a uno dei loro figli. Nell’ambiente Rom, secondo quanti riferito dalla donna, e’ consuetudine organizzare i matrimoni dei figli in eta’ adolescenziale. (AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Tentano di rapire una bambina, arrestati Rom”

  1. Un caloroso ringraziamento a quei politicanti debosciati e traditori, compreso il clero infame e pusillanime, che mantengono questi barbari a spese dei contribuenti, con la scusa che bisogna aiutarli per integrarli nella nostra società: cosa intendono per integrarli, quando la Boldrini continua a ripeterci che sono una risorsa e ci insegneranno come meglio vivere e innalzare la media culturale italiana. Forse che dobbiamo imparare da loro come rubare e rapire i minori?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -