Kiev, parlamentare ucraino: “Siamo pronti a fare attentati e invadere la Russia”

Bereza

 

3 nov – Il comandante del battaglione di volontari Dnipro-1 che combatte nel Donbass, Yury Bereza, che ora è anche un parlamentare dopo essere stato eletto nelle elezioni del 26 ottobre, ha detto nel corso del programma televisivo ucraino ‘Shuster Live’ che i battaglioni sono pronti a “sconfinare” in Russia.

“Io parlo a nome dei battaglioni di volontari, perché ho più informazioni … Oggi siamo pronti non solo a difendere l’Ucraina, ma ad invadere la Russia, entrare con distaccamenti di ricognizione e gruppi di sabotaggio”.

Bereza ha parlato di effettuare attentati in Russia prima di essere silenziato dal conduttore del programma, che ha detto che i suoi commenti rendevano “la gente nervosa.”

Nel corso di un incontro in una cittadina ucraina dopo le elezioni parlamentari, Bereza ha anche annunciato la sua intenzione di diventare il nuovo ministro della Difesa del paese.

Il battaglione di Bereza è una delle decine di unità formate quest’anno dagli attivisti di Maidan e dagli ultranazionalisti di Settore Destro. Queste forze irregolari assistono l’Esercito di Kiev nelle operazioni militari nelle regioni dell’Ucraina orientale e in un recente rapporto delle Nazioni Unite sulla situazione dei diritti umani in Ucraina sono state accusate di violare il diritto internazionale umanitario, “compresi i principi di necessità militare, distinzione, di proporzionalità e di precauzione “.

“Il governo deve esercitare un maggiore controllo su tutte le sue forze, compresi i battaglioni di volontari, e prevenire violazioni e reati commessi dai propri membri”, si legge nel rapporto delle Nazioni Unite.

antiplomatico



   

 

 

4 Commenti per “Kiev, parlamentare ucraino: “Siamo pronti a fare attentati e invadere la Russia””

  1. fallo e spero che non solo ti trovino ma ti squartino pure

  2. ma ci sta con la testa quel deficienti ?

  3. Ma una domanda mi sorge spontane: ma se è il popolo a volere l’annessione alla Russia perchè mai c’è gente che non accetta il volere popolare?

  4. Perchè ti risulta che la volontà popolare conti qualcosa? Forse un tempo, ma adesso decidono tutto nelle riunioni segrete.

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -