Germania, rubata la targa ‘Arbeit macht frei’ al campo di Dachau

dachau

 

Dal cancello del campo di concentramento nazista di Dachau, in Germania, è scomparsa la scritta in metallo ‘Arbeit macht frei’ (il lavoro rende liberi). La polizia spiega che le autorità si sono accorte questa mattina dell’assenza della parte, che misura 190 centimetri per 95 centimetri. Chi l’ha rubata deve avere scavalcato un altro cancello per raggiungerla.

Nelle vicinanze del posto non è stato trovato nulla, mentre un appello è stato lanciato perché chiunque abbia visto persone o veicoli sospetti lo denunci. Dachau, a circa 20 chilometri di distanza da Monaco di Baviera, fu il primo campo di concentramento creato dai nazisti, nel 1933. Vi furono uccisi più di 40mila prigionieri, prima che le forze alleate lo liberassero il 29 aprile 1945. targa campo concentramento. AFP

2 novembre 2014

 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -