Scrive “attenzione ebola” giocando con la figlia, italiano arrestato a Dublino

Condividi

 

ebola

31 ottobre – Una multa di 2.500 euro è stata inflitta a un turista italiano che si trovava a bordo di un volo della compagnia irlandese AerLingus, per aver messo in atto uno “scherzo da malato”. Come riferisce la BBC, Roberto Binaschi, 56 anni, è stato arrestato ieri all’aeroporto di Dublino per aver scritto “Attenzione Ebola” sul coperchio di una delle tazze del caffè, come scherzo fatto alla figlia che era a bordo dell’aereo con lui. Il personale della cabina ha notato la scritta, facendo scattare l’allarme a bordo.

Davanti alla corte del distretto di Dublino, Binaschi, che viaggiava insieme a moglie e figlia per prendere parte a una conferenza di lavoro, ha chiesto scusa aggiungendo di non averlo fatto apposta. La figlia aveva ordinato il caffè e lui ne aveva bevuto un sorso. Lei aveva scherzato sui germi che le avrebbe potuto trasmettere e lui per gioco aveva scritto “Attenzione Ebola” sul coperchio.

Il giudice, considerato l’attuale allarme mondiale sull’Ebola, ha giudicato comunque lo scherzo “un’offesa grave” e ha ordinato all’italiano di versare la somma di 1.963 sterline al Convento dei cappuccini di Dublino per evitare il carcere. tiscali

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -