Disoccupazione di nuovo ai massimi: 12,6% a settembre

disoccupato

31 ottobre – Il tasso di disoccupazione risale ai massimi livelli nel mese di settembre. Lo rileva l’Istat nelle sue stime provvisorie, precisando che è pari al 12,6%, in aumento di 0,1 punti percentuali sia in termini congiunturali sia nei dodici mesi. Va un po’ meglio per i giovani, con il tasso di disoccupazione che nella fascia 15-24enni scende al 42,9% (-0,8 punti percentuali rispetto al mese precedente ma in aumento di 1,9 punti nel confronto tendenziale). In timida ripresa il tasso di occupazione pari al 55,9%.

Preoccupa invece il numero di disoccupati, pari a 3 milioni 236 mila, un dato in aumento dell’1,5% rispetto al mese precedente (+48 mila) e dell’1,8% su base annua (+58 mila). Si tratta del valore più alto dall’inizio delle serie storiche nel 2004.

Per quanto riguarda i giovani, i disoccupati tra i 15-24enni sono 698 mila. L’incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia di età, rileva ancora l’Istat nella sua stima provvisoria, è pari all’11,7%, in calo di 0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente ma in aumento di 0,6 punti su base annua.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -