Palermo, Aps: scattano domani i licenziamenti dei 204 dipendenti

aps

 

Palermo, 30.10.2014 – (BlogSicilia) – Domani alle ore 12 scattano i licenziamenti dei 204 dipendenti ex Aps che stamattina hanno manifestato con un sit-in davanti alla Prefettura di Palermo. I sindacati Filctem, Femca, Uiltec, Ugl Chimici e Cisal Federenergia hanno incontrato stamattina il vice prefetto: oggi nel frattempo è attesa per le decisioni del tavolo nazionale convocato dall’esperto del governo Erasmo De Angelis, che ha ricevuto l’incarico dopo l’incontro tra i sindacati e Graziano Delrio la settimana scorsa a palazzo d’Orleans.

Domani i lavoratori, al loro diciottesimo e ultimo giorno di sciopero, si recheranno sotto la sede di via Ugo la Malfa 28 A in attesa di conoscere il loro destino alla scadenza dell’ordinanza prefettizia.

“In Prefettura abbiamo ascoltato le rassicurazioni della dottoressa Rossella Trio, che ci ha chiesto di avere fiducia e ci ha confermato il massimo impegno del Prefetto per la risoluzione della vertenza. Abbiamo comunque ribadito le nostre riserve sul fatto che malgrado tanti incontri istituzionali, manifestazioni e uno sciopero che va avanti dal 18 ottobre, la soluzione debba essere individuata sempre all’ultimo minuto – dichiarano Francesco Lannino, per la Filctem Cgil, Giovanni Musso per la Femca Cisl, Maurizio Terrani per la Uiltec Uil, Margherita Gambino per Ugl Chimici, Raffaele Loddo per Cisal Federenergia – L’interlocuzione non abbiamo mai smesso di cercarla proprio per evitare altre soluzioni non definitive e nuove ordinanze d’emergenza. Adesso attendiamo i risultati dell’incontro di Roma in attesa di un confronto. Domani mattina con i lavoratori saremo sotto la sede dell’azienda per fare il punto: con il loro licenziamento anche il servizio idrico integrato, gestito per ora dall’Ato idrico nei 52 comuni della Provincia, si interrompe”.
30 ottobre 2014



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -