Mogherini: “ricerca di posizioni univoche e unitarie in sede UE e transatlantica”

Obama-Mogherini

 

30 ott. – Il ministro degli Esteri Federica Mogherini, a 2 giorni dall’insediamento a Bruxelles dove ricoprira’ la carica di Alto rappresentante della politica estera dell’Ue, si congeda sul sito del ministero, fornendo un resoconto degli 8 mesi vissuti alla guida della Farnesina.

In questi mesi, spiega la Mogherini, “ho cercato di percorrere sempre la via del dialogo, del confronto, anche con gli interlocutori piu’ difficili.
Soprattutto, con loro. Ho cercato di lavorare sempre per il bene dell’Italia e degli italiani, ben consapevole del fatto che una parte rilevante del nostro interesse nazionale sta nella ricerca di posizioni univoche e unitarie in sede europea e transatlantica. Ho cercato di mettere a frutto quello che anni, decenni di politica estera ci hanno consegnato in dote: la straordinaria capacita’, tutta italiana, di parlare con tutti (anche con coloro che non sempre hanno volonta’ o interesse a parlarsi tra loro), con umilta’ e con rispetto, cercando di capire le complessita’ senza semplificazioni, senza presunzioni. Ho cercato di rinsaldare antichi rapporti di fiducia e di amicizia, a volte dati per scontati, in parti del mondo che vedono nell’Italia un partner forte e naturale, quando il nostro Paese si ricorda di esserlo”. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -