Marina militare: la fine Mare Nostrum dipende da decisioni politiche

sbarchi

 

29 ott. – Il termine dell’operazione Mare Nostrum “dipende da decisioni che appartengono al livello politico”. E’ questo – precisa la Marina militare in una nota – che “di fatto si limita ad indicare” quanto detto ieri a Bruxelles durante la conferenza organizzata dal Consiglio europeo per i rifugiati e gli esuli (ECRE) dall’ammiraglio Filippo Maria Foffi, comandante in capo della flotta navale italiana e quindi primo responsabile operativo di Mare Nostrum. Dichiarazioni che avevano subito innescato polemiche e dubbi sulla effettiva fine della missione.

La Marina militare precisa inoltre di operare “in perfetta sintonia con il governo e in particolare con il ministero dell’Interno in ottemperanza alle direttive governative impartite” e che “le notizie riportate oggi sulle diverse testate giornalistiche riguardo il termine dell’operazione Mare Nostrum non riflettono il pensiero” della forza armata. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -