Catania, 30enne italiana uccisa dall’ex fidanzato senegalese

coltello27 ott. – E’ stato l’ex fidanzato, un senegalese di 27 anni, a uccidere la scorsa notte a Catania una giovane donna, Veronmica Valenti, 30 anni, di Belpasso. L’uomo ha confessato subito dopo l’arresto da parte della polizia: “Sono sceso di casa con un coltello in mano e ho pensato: se mi dice no l’ammazzo…”, ha detto il senegalese Gora Mbengue, 27 anni.

L’aggressione, secondo quanto ricostruito dalla Squadra mobile, era dunque stata preventivata tanto che il senegalese e’ stato arrestato per omicidio volontario premeditato. agi

La vittima, una trentenne di Belpasso, e’ stata trovata morta dalla polizia, con il volto riverso sul volante di una Peugeot 106 nera, dinanzi al civico 51 di via Tezzano. Gli agenti sono intervenuti dopo la chiamata di alcuni abitanti della via che poco prima avevano sentito una donna gridare. La donna indossava una maglietta che era stata alzata sino al reggiseno ed era stata colpita al ventre da da molte coltellate, inferte con grande violenza.



   

 

 

1 Commento per “Catania, 30enne italiana uccisa dall’ex fidanzato senegalese”

  1. l’unico mio pensiero….perchè?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -