Dermatologa saudita: le donne velate hanno la pelle piu’ bella del mondo

niqab

 

22 ottobre – Propaganda a favore del velo integrale o ricetta giusta per una pelle sempre giovane? Le donne saudite hanno la “pelle più sana e più bella al mondo” perché coprono il volto con il niqab: parola di una dermatologa del Qatif Central Hospital nell’est dell’Arabia Saudita. La ricetta di Najat al-Nazr trova spazio sulle pagine del sito web del giornale saudita Al-Sharq, dove si sottolinea come il velo consenta tra l’altro di “proteggere il viso dagli effetti negativi dei raggi del sole” e di avere quindi una pelle “pura e setosa”.

Il punto, secondo la tesi di Nazr, è che il velo protegge la pelle da ustioni e fotodermatite, ma anche dalla ‘tintarella’, riducendo la possibilità della comparsa di lentiggini, rallentando l’invecchiamento della pelle e l’apparire delle rughe. Per la dermatologa, il velo è efficace persino nella lotta contro alcuni tipi di tumore della pelle, oltre a evitare la pelle secca e la perdita di elasticità.

Velo o non velo, per tutte le donne non solo saudite vale il consiglio di prendersi cura della propria pelle ed evitare il sole diretto tra le 10 e le 16 e lunghi periodi di esposizione ai raggi solari. Meglio prevenire che curare, quindi – dice Nazr – sono i benvenuti i cappelli ampi, le maniche lunghe e i pantaloni, gli abiti di cotone dai colori chiari. Un must, gli occhiali da sole. E se proprio si deve stare sotto al sole, mai una protezione solare con un fattore inferiore a 20.

Dalle pagine di Al-Sharq, Nazr dispensa consigli anche per le donne che scelgono o sono costrette a sottoporsi a trattamenti con il laser: è bene non esporsi a temperature elevate, evitare l’acqua molto calda e la sauna. E lo stesso vale – sostiene – per chi fa semplicemente una ceretta. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -