UE: taglio all’agricoltura di 448,5 mln di euro. Borghezio: mazzata insostenibile

borgheziokika2518436_jpg_41536887714 OTT – E’ attesa oggi, salvo modifiche, la proposta di Bruxelles di sottrarre 448,5 milioni di euro dal bilancio agricolo per la gestione della Pac 2015, in modo da ridare ossigeno ad altre politiche europee. E questo mentre manca 1 miliardo di euro per far fronte ai pagamenti nei tempi previsti dei fondi strutturali per lo sviluppo rurale. Lo si apprende da fonti Ue, secondo cui gli aiuti ai produttori in seguito all’embargo russo dovranno essere prelevati dalla riserva di crisi autofinanziata dagli stessi agricoltori.

Il parere di Borghezio: La proposta della Commissione Europea di tagliare di quasi 450 milioni il bilancio agricolo 2015 è una mazzata insostenibile ad un settore oggi pesantemente provato dalla crisi e dalle insensate sanzioni alla Russia. Una prova ulteriore di quanto questa UE sia nociva all’economia reale del nostro Paese e, in particolare, ai nostri prodotti agroalimentari



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -