Pakistan: confermata condanna a morte per la cristiana Asia Bibi

asia-bibi

 

16 ottobre – L’Alta Corte di Lahore, tribunale di secondo grado, ha confermato la sentenza di condanna a morte per Asia Bibi, la donna cristiana pachistana accusata di blasfemia e condannata in primo grado nel 2010. Il ricorso presentato dalla difesa è stato respinto, perché il giudice ha ritenuto valide le accuse delle due donne musulmane che hanno testimoniato sulla presunta blasfemia commessa da Asia, riferisce il legale della donna, aggiungendo che ricorrerà alla Corte Suprema.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -