Troppi immigrati: Trattori marciano su Calais, proteste di poliziotti e contadini

 

14 ottobre – Centinaia di persone sono scese in strada a Calais, nel nord della Francia, per chiedere una maggiore presenza di poliziotti contro il massiccio afflusso di migranti che cercano di entrare in Gran Bretagna dal celebre porto francese.

Secondo gli organizzatori, almeno 500 persone hanno preso parte alla protesta, tra cui negozianti, funzionari di polizia e contadini a bordo dei loro trattori. Per le autorità locali i manifestanti erano 200. “La polizia non può più garantire la sicurezza dei residenti di Calais, per questo chiediamo al ministero dell’Interno di aumentare il numero dei poliziotti”, ha affermato Thierry Depuyt, manager regionale del sindacato di polizia, che ha organizzato il corteo.
Molti abitanti di Calais sono preoccupati per il continuo arrivo di migranti e la rabbia ha fatto nascere un nuovo gruppo chiamato “Sauvons Calais” (Salviamo Calais), una organizzazione politica di estrema destra che su Facebook ha già guadagnato più di 8.500 followers. L’organizzazione si auto-definisce “anti-immigrazione e contro i gruppi pro-migranti”.

calais2



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -