E’ anche la loro città, migranti in strada a Genova a spalare acqua e fango

genova

 

14 ottobre – Le foto iniziano a circolare : sono giovani volontari che si stanno impegnando perché la loro città torni a essere normale. Perché “quando l’acqua ti entra in casa, quando invade le strade della città dove vivi, non c’è colore della pelle che tenga”.

In queste ore alcuni migranti che abitano la città di Genova sono impegnati a spalare, pulire e cercare di ricostruire quello che l’alluvione ha distrutto e sta distruggendo. Sono nati in paesi diversi, ma hanno a cuore il destino della città ligure e hanno deciso di rimboccarsi le maniche.“

 



   

 

 

2 Commenti per “E’ anche la loro città, migranti in strada a Genova a spalare acqua e fango”

  1. notare la data sulla foto 2011

  2. In polemica con Salvini, Sel ha pubblicato su Facebook questa foto per dimostrare che a Genova ci sono anche immigrati fra gli “angeli del fango”. Peccato che la foto (poi rimossa) sia di tre anni fa…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -