Napoli: Coltellate tra minorenni, un ferito grave e un arrestato

coltelloNapoli, 12 ott. – Un sedicenne arrestato, un diciassettenne in ospedale con ferite gravi, e altri due loro coetanei ricercati. E’ il bilancio di una lite tra minorenni a Napoli. Le indagini continuano per capire il movente e rintracciare i complici del sedicenne incensurato, che dovrebbero essere due, tutti residenti nel quartiere della Vicaria; una volante, intorno alla mezzanotte di ieri, in piazza del Gesu’ Nuovo, e’ stata avvicinata da persone che chiedevano aiuto mentre a terra vi era il diciassettenne sporco di sangue.

In attesa del 118, un ragazzo ha preso il ferito e con uno scooter lo ha portato all’ospedale Pelligrini, dove pero’, per le gravita’ delle ferite al torace, ne e’ stato disposto il trasferimento al Cardarelli, dove e’ ora ricoverato in prognosi riservata. L’aggressione in via Calata Trinita’ Maggiore. Il sedicenne e i suoi complici erano fuggiti, ma sono stati identificati anche grazie a indagini sui social network.
E il minorenne arrestato e’ stato trovato a casa sua, in compagnia della madre; lui ha ammesso la sua responsabilita’, e in un cassetto dell’armadio della sua camera sono stati trovati vari coltelli. Ancora sporco di sangue lo scooter con cui e’ fuggito. Ora e’ nel centro di prima accoglienza per minori, in attesa delle decisioni del magistrato e dovra’ rispondere probabilmente di tentato omicidio, cosi’ come i suoi due complici.
In mattinata e’ stato anche identificato e rintracciato il ragazzo che ha preso il ferito e lo ha portatto in ospedale senza attendere l?arrivo dell?autoambulanza su uno scooter.
(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -