Roma: rissa furibonda tra spacciatori. Arrestati pregiudicati tunisini

carabNel corso di un servizio di controllo nel quartiere Pigneto, i Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante, in collaborazione con i Carabinieri della Stazione Roma Prenestina e della Stazione Roma Trastevere, hanno arrestato due cittadini tunisini, di 19 e 25 anni, entrambi con precedenti.

I due, insieme ad altre persone che sono fuggite prima dell’arrivo dei Carabinieri, l’altro ieri sera, in via Macerata, hanno dato vita ad una furibonda rissa, probabilmente per motivi legati allo spaccio di stupefacenti.

Esquilino, residenti esasperati: «via gli immigrati da qui». Gli antifascisti: è razzismo

Alla vista dei militari entrambi gli stranieri hanno tentato la fuga, il 19enne ha cercato anche di aggredirli a calci e pugni ma è stato subito bloccato. Il 25enne invece, prima di essere fermato, si è disfatto di una pistola ad aria compressa priva di tappo rosso che è stata rinvenuta e sequestrata. I due arrestati sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Dovranno rispondere, a vario titolo, di rissa aggravata, danneggiamento aggravato, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. tmnews

11 ottobre 2014



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -