Germania: scontri violenti tra curdi e islamici radicali

isis-germania

 

10 ott 2014 – La polizia tedesca e i responsabili della sicurezza interna dei vari Laender sono in allarme per la crescente tensione registrata in seno alla comunita’ curda a seguito dell’assedio di Kobane.

“Se Kobane dovesse cadere, la situazione a Colonia diventerebbe molto seria”, ha detto al Wall Street Journal Christoph Gilles, portavoce della polizia locale. Da diversi giorni infatti i curdi residenti in Germania, in particolare ad Amburgo, Colonia e Monaco di Baviera, protestano per l’inazione occidentale e turca di fronte all’assedio jihadista della citta’ siriana al confine della Turchia, abitata da una maggioranza curda. E si sono verificati scontri anche violenti contro sostenitori dell’Islam radicale.

Fonti di polizia hanno riferito al Wall Street Journal che il BKA, la polizia federale tedesca, ha diffuso avvertimenti scritti alle sedi regionali affinche’ si preparino a fronteggiare le tensioni tra la comunita’ turca e quella curda, ma anche tra curdi e islamici radicali. Dei tre milioni circa di turchi residenti in Germania, circa un quinto proviene dalle regioni a maggioranza curda della Turchia. Secondo l’intelligence tedesca sono circa 400 i cittadini tedeschi o residenti in Germania che sono andati a combattere in Siria con i jihadisti e circa 130 di loro sono tornati in Germania. Secondo l’ultimo rapporto dei servizi sono circa 43mila i sostenitori dell’Islam radicale in Germania.

 

Caos anche Istanbul negli scontri tra polizia e manifestanti pro-curdi che protestavano a causa inerzia della Turchia in Kobane ed hanno lanciato fuochi d’artificio mentre la polizia ha risposto con gas lacrimogeni.

Kobane, una città curda della Siria, vicino al confine con la Turchia è stata assediata da  ISIS, ma la Turchia non è ancora intervenuta.
Almeno 25 manifestanti sono finora morti nelle proteste.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -