Arrestati 4 presunti jihadisti a Londra, perquisizioni a tappeto

isis-jihad-ue

 

8 ott 2014 – Quattro uomini sono stati arrestati a Londra perche’ sospettati di terrorismo dall’ufficio investigativo britannico sull’estremismo islamico. Lo riferisce Scotland Yard. I giovani, tutti di eta’ compresa fra i 20 e 21 anni, sono stati fermati perche’ “presumibilmente coinvolti nell’ideazione, preparazione o nell’istigazione di atti di terrorismo”. Uno dei presunti terroristi e’ stato immobilizzato con l’ausilio di una pistola Taser.

Nella giornata di oggi Scotland Yard ha effettuato un numero imprecisato di perquisizioni di abitazioni e di automobili nei quartieri centrali e occidentali della capitale britannica. Lo scorso mese il premier conservatore David Cameron aveva annunciato controlli piu’ severi per i cittadini britannici intenzionati ad unirsi alla rivolta siriana, in particolare per impedire che giovani britannici si unissero alle file dello Stato islamico in Siria e in Iraq, o peggio ritornassero a casa per portare la jihad nel Regno Unito.

L’intelligence britannica stima che siano 500 i jihadisti partiti per Iraq e Siria. Nella prima meta’ di quest’anno la polizia britannica ha arrestato 69 persone per presunti legami con il terrorismo islamico, una percentuale tre volte superiore a quella del 2013.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -