Siria, rapiti un parroco e 20 fedeli cristiani ad Aleppo

aleppo7 ott 2014 – Il vescovo Georges Abou Khazen O.F.M., vicario Apostolico di Aleppo per i cattolici di rito latino, ha confermato all’Agenzia Fides il rapimento di padre Hanna Jallouf Ofm, parroco siriano di Knayeh, villaggio cristiano nella valle dell’Oronte, Siria settentrionale, sequestrato assieme a una ventina di cristiani.

“Il sequestro collettivo – ha spiegato il vescovo a Fides – e’ avvenuto nella notte tra domenica 5 e lunedi’ 6 ottobre. Al momento non sappiamo chi li abbia sequestrati, se sono stati gruppi di jihadisti o altri. Non riusciamo a contattare nessuno, e non siamo stati contattati da nessuno. Sappiamo soltanto che anche ieri il convento e’ stato saccheggiato, e altre persone del villaggio si sono nascoste. Tra i rapiti ci sono giovani, sia ragazzi che ragazze”. Knayeh si trova nel nord della Siria, vicino al confine con la Turchia. I frati minori della Custodia di Terra Santa sono presenti nella valle dell’Oronte da oltre 125 anni, secondo Fides.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -