Siria, l’Iran denuncia la passività della comunità internazionale contro Isis

iran-Foreign-Ministry-Afkham

 

7 ottobre – L’Iran ha criticato “la passività della comunità internazionale” di fronte all’offensiva dello Stato Islamico (Isis) contro la città curda siriana di Kobane e ha rivolto un appello a sostenere il governo siriano contro “i terroristi”.

Dichiarazioni che arrivano mentre la Turchia ha giudicato necessaria un’operazione di terra della coalizione per sostenere le forze curde a Kobane, alla frontiera turca, in passato caduta in mano ai jihadisti.

Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Marzieh Afkham, ha sottolineato “la necessità di sostenere il governo siriano per combattere i terroristi“, secondo l’agenzia di stampa ufficiale Irna.

L’Iran denuncia i raid della coalizione internazionale guidata dagli Stati Uniti, il cui obiettivo reale resta secondo Teheran destituire il regime siriano. Per lottare contro l’Isis, la repubblica islamica sostiene il rafforzamento dei governi di Iraq e Siria.

(fonte AFP)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -