Napoli: autista autobus di linea aggredito da baby gang, braccio fratturato

busNapoli, 6 ott 2014 – Autista di un autobus dell’Anm (Azienda napoletana mobilita’) aggredito da una baby gang. E’ accaduto intorno alle 8 di questa mattina a Napoli, all’altezza di viale Dohrn, su un mezzo della linea C12. A rendere noto l’episodio e’ la stessa Anm che ha ribadito come, quello odierno, sia solo uno dei tanti atti di teppismo di cui “siamo vittime quotidianamente”.

Il gruppo di giovanissimi, secondo quanto riferito dall’azienda, ha aggredito il conducente 58enne del bus che aveva rimproverato i ragazzini che stavano prendendo a pugni e calci le porte dell’autobus. Questo avrebbe scatenato la violenta reazione del gruppo di balordi che ha costretto l’autista a fermare il mezzo. L’uomo, poi, e’ stato trascinato in strada e picchiato con calci e pugni. Il 58enne e’ stato soccorso in seguito alla sua segnalazione di aiuto alla sala operativa dell’Anm.

Dei ragazzi si sono perse le tracce, mentre l’autista e’ stato accompagnato presso l’ospedale Fatebenefratelli dove e’ stato medicato per una frattura dell’omero, escoriazioni e contusioni varie con 30 giorni di prognosi. L’Anm ha reso noto che saranno acquisite le immagini delle telecamere interne al mezzo e che saranno messe a disposizioni degli investigatori per risalire agli autori dell’aggressione. asca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -