Immigrazione: un posto in barcone costa da 3 a 6mila dollari

barcone

 

6 ottobre – Costa dai tremila ai seimila dollari un posto su un barcone della speranza per i migranti che scappano dall’Africa all’Europa via mare verso la Sicilia. E’ quanto emerge dalle indagini della polizia giudiziaria che ha fermato sei presunti scafisti di due barche carichi di migranti, complessivamente 500, arrivati ieri a Pozzallo, nel Ragusano. Una imbarcazione era pilotata da un siriano, l’altra da cinque egiziani.

Fondamentali per le indagini, svolte dalla squadra mobile della Questura di Ragusa, i video girati dai migranti per la ricostruzione dell’intero viaggio. Sale a 138 il numero di scafisti fermati a Pozzallo nel 2014. Il viaggio sarebbe costato tra cinquemila e seimila dollari a persona, facendo incassare complessivamente ai trafficanti quasi tre milioni di dollari. Il giubbotto salvagente considerato un optional e costava 500 dollari.

Ma le spese non finiscono qui. Molti sedicenti profughi, in fuga dalla fame, hanno anche il denaro per farsi portare in Germania comodamente in taxiGermania, arrestati tassisti veneti: centinaia i clandestini trasportati

Durante le operazioni di identificazione degli scafisti è arrivato un terzo natante con 180 migranti; le indagini sono in corso e tra qualche ora giungerà un quarto barcone con circa 200 migranti a bordo. Gli extracomunitari saranno trasferiti con aerei charter e pullman in diverse località nazionali.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -